+39 347 2301915

Camillo Berti: una vita per le Dolomiti Orientali.

Addio a Camillo Berti.

Prevista, ma comunque dolente, si è sparsa la notizia che nella tarda serata del 19 novembre scorso, si è spento a 98 anni nella sua casa di Venezia l’Avvocato Camillo Berti.

Camillo BertiUltimo figlio vivente del medico e alpinista Antonio, degno erede e instancabile epigono della tradizione paterna mediante la rassegna triveneta del CAI “Le Alpi Venete”, semestrale fondato nel 1947 e diretto e supervisionato fino agli ultimi giorni; mediante la Fondazione Berti, ente creato per valorizzare il patrimonio culturale lasciato dal genitore che dagli anni ’60 in poi promosse l’edificazione di numerosi bivacchi montani nel Veneto e Friuli Venezia Giulia; con le sue vaste conoscenze e una fattiva presenza nel mondo alpinistico regionale e nazionale, Camillo Berti è stato per decenni il nume tutelare delle Dolomiti Orientali, che conosceva profondamente e che ha illustrato in tante pubblicazioni sul tema.

Il suo lavoro più noto è la ristampa aggiornata, in tre tomi (1971, 1973 e 1982), della guida alpinistico-escursionistica del padre “Le Dolomiti Orientali”, edita in volume unico nel 1928, utilizzata almeno sino agli anni ’80 da più generazioni di appassionati e oggi divenuta una chicca per collezionisti.

A Cortina Berti dedicò, in collaborazione con Illuminato de Zanna, “Monti boschi e pascoli ampezzani nei nomi originali”, valido repertorio di toponomastica edito dalla Cooperativa nel 1983.

Altri, tra i molti conoscenti, amici ed estimatori che aveva, ricorderanno Camillo Berti nelle sedi opportune. Per quanto mi compete, avendolo conosciuto e avvicinato più volte, desidero onorare anche qui la sua figura, di assoluto rilievo per la cultura dolomitica, e ringraziarlo di ciò che ha fatto nella sua vita per infondere la conoscenza, l’amore e il rispetto verso la Montagna.

Credo che dalla Punta del Pin, la solitaria cima che fronteggia la Croda Rossa, che salì col padre intorno al 1930 e mi spinse a visitare più di sessant’anni dopo, l’Avvocato guarderà sempre di buon occhio le sue, le nostre crode.

Sai che se ti iscrivi alla newsletter puoi ricevere i miei post via e-mail?

La newsletter di Guide Dolomiti viene inviata soltanto quando pubblico un nuovo articolo sul sito, oppure quando ho qualche interessante attività in programma, o per raccontare esperienze, pratiche ed errori che mi hanno insegnato a muovermi meglio e con più sicurezza in montagna.

Top