Super ferrata

Ferrata Costantini - Cengia Angelini

Ferrata Costantini, la Super Ferrata

La ferrata Costantini è giustamente considerata uno dei percorsi più difficili, più lunghi e più famosi delle Dolomiti. Il tempo medio di percorrenza, partendo dal rifugio Carestiato con ritorno al Passo Duran, è di circa 9 ore. Questo itinerario supera un dislivello di oltre 1200 metri e raggiunge la cima della Moiazza Sud.

Si tratta dunque di una ferrata impegnativa, ma non solo per la lunghezza e l’impegno fisico richiesto. Infatti, le difficoltà tecniche non mancano, ed una buona esperienza in ferrata è indispensabile se vuoi goderti al meglio questa salita.

Il programma prevede di pernottare al rifugio Carestiato, per poter partire di primo mattino. Il tempo d’accesso al rifugio, dal Passo Duran (parcheggio), è di circa 40 minuti.

L’itinerario della ferrata Costantini non lascia tregua e, data la lunghezza, non è permesso temporeggiare eccessivamente. È assolutamente necessario partire presto sia per poter rientrare con la luce, sia anche per avere un po’ più tempo a disposizione per le dovute pause lungo il percorso.

Decideremo insieme se salire insieme al rifugio Carestiato, oppure ci accorderemo per incontrarci direttamente lì nel tardo pomeriggio.

Inutile dire che per affrontare la ferrata Costantini le condizioni meteo devono essere molto buone, e la salita va effettuata solo con condizioni di tempo stabile; incorrere in un temporale sulla Super Ferrata significherebbe davvero rischiar grosso 🙂 e comunque solo col bel tempo si può ammirare lo splendido panorama che ci circonda.
La vista sulle cime circostanti è davvero magnifica: le Dolomiti di Zoldo, Pelmo e Antelao, Van delle Sasse e Civetta , Marmolada e Sella, Cristallo, Cristallino e Piz Popena, l’Agner e le Pale di San Martino…

Descrizione della via ferrata Costantini.


Tutto
GD – Ferrate
GD – Escursioni e Trekking
GD – Arrampicata
GD – Ciaspe
GD – Sci
GD – Altre destinazioni
GD – Su misura
Above footer