+39 347 2301915

Dolomiti News - Informazioni e curiosità dalle Dolomiti.

Val dei Chenopi – Prato Piazza – Carbonin.

Quella che vado a descrivere è una piacevole camminata in montagna, non difficile e priva di rischi, che partendo dal Passo di Cimabanche (1529 m) ci porta a Prato Piazza, ameno altopiano erboso che si estende a un’altitudine di circa 2000 m. L’ altopiano è protetto dall’Unesco per via del prezioso ecosistema alpino e del […]

150 anni fa la conquista della Tofana di Rozes.

Sulle tracce di Francesco “Checo” da Melères e Paul Grohmann Il 29 agosto 1864 il giovane viennese Paul Grohmann, scortato dalla guida Francesco Lacedelli “Checo” da Melères, alla quale si erano uniti “per imparare la strada” la guardia boschiva Angelo Dimai Deo e il Maestro Stradale Santo Siorpaes Salvador, toccava per primo la cima della […]

Si ripristina la Croce di vetta del Pomagagnon.

Dopo il lungo articolo pubblicato lo scorso mese di maggio, che descriveva le vicende della Croce di vetta del Pomaganon e del suo recente crollo, ho appreso in questi giorni che grazie all’intervento della sezione del CAI di Cortina e al lodevole aiuto di alcuni volontari la Croce della Costa del Bartoldo ritornerà a stagliarsi […]

Il Sentiero Olivieri, un facile sentiero attrezzato sopra Cortina.

Il Sentiero Olivieri e un facile percorso attrezzato che permette il collegamento tra il Rifugio Pomedes (2303 m) ed il rifugio Ra Valles (2470 m). È importante non confondere il Sentiero G. Olivieri con la Via ferrata G. Olivieri, l’impegnativo percorso difficile ed esposto che sale lungo il verticale spigolo sud della Punta Anna, il […]

K2, la montagna degli italiani.

Nel mese di luglio del 1954, sesant’anni fa, Lino Lacedelli, “Scoiattolo” di Cortina ed Achille Compagnoni, forte alpinista di Santa Caterina Valfurva, conquistavano la vetta del K2, 8611 m, nella catena dell’Himalaya. “Nel Karakorum il K2 è, per altezza, solo la seconda vetta del mondo, ma tenendo conto di altezza, pericolosità e difficoltà tecniche, è […]

La Grande Guerra sui monti di Feltre.

Ce lo descrive nel suo nuovo libro Bianca Simonato Zasio. “Le Alpi Feltrine nella Grande Guerra. Da linea rossa di confine a linea gialla arretrata di resistenza”, è il titolo del volume appena uscito in libreria, edito da DBS Zanetti in collaborazione con il Comune di Cesiomaggiore e il Cai – sezione di Feltre. Il […]