+39 347 2301915

DOLOMIA 2015 – Raduno dei gruppi alpinistici delle Dolomiti

Val di Fassa, 12 aprile 2015

La manifestazione denominata DOLOMIA: raduno dei Gruppi Alpinistici delle Dolomiti, è giunta alla nona edizione e come concezione si è rilevata un appuntamento tra alpinisti, guide alpine, escursionisti e quanti vivono e frequentano la Montagna, di notevole interesse culturale e alpinistico.

L’iniziativa è organizzata a turno dai 5 Gruppi Alpinistici storici dolomitici con l’intento di consolidare i rapporti tra guide, alpinisti e popolazioni locali e di analizzare nel profondo le problematiche che emergono nel tempo tra chi vive e lavora in montagna, creare rapporti di comunicazione attiva mediante lo scambio di esperienze, di proposte, di idee per migliorare l’attività lavorativa della guida alpina ma anche per offrire sempre più opportunità di frequentazione sicura della montagna alle genti locali e al pubblico turistico.

I 6 Gruppi Alpinistici promotori dell’iniziativa sono:

  • AQUILE – San Martino di Castrozza e Primiero (TN)
  • CAPRIOLI – San Vito di Cadore (BL)
  • CATORES DE GHERDËINA – Val Gardena (BZ)
  • CIAMORCES DE FASHA – Val di Fassa (TN)
  • RAGNI – Pieve di Cadore (BL)
  • SCOIATTOLI – Cortina d’Ampezzo (BL)

La storia
Nel 2006, per volontà di alcuni tra i più qualificati esponenti del mondo alpinistico trentino, nel Primiero è stata organizzata la prima edizione di Dolomia, seguita poi dalle edizioni turnarie in Val Gardena , Cortina d’Ampezzo, Val di Fassa e Pieve e San Vito di Cadore, per poi riprendere il turno. Le motivazioni che portarono all’iniziativa videro e vedono tuttora la Montagna vissuta e frequentata in sicurezza al centro degli incontri e dopo otto edizioni si può affermare che l’iniziativa, unica nel suo genere nell’arco alpino, crea rapporti di scambio costruttivi e propositivi rivolti non solo agli addetti ai lavori (Guide alpine, maestri di sci, ecc.) ma anche alle amministrazioni locali, agli enti pubblici e privati, alle strutture turistiche, a quanti vivono e frequentano la Montagna e le vallate dolomitiche in particolare.

dolomia 2015

L’attualità
Questa volta dunque, l’organizzazione di Dolomia 2015, tocca ai Ciamorces de Fasha che intendono onorare e qualificare adeguatamente l’impegno. Nel fine settimana in data 11-12 aprile 2015, con sede operativa al Passo Fedaia, presso lo storico rifugio Castiglioni, si procederà all’incontro dei sei Gruppi storici mediante la messa a punto di escursioni, dibattiti e incontri a tema alpinistico e culturale, una mostra e un convegno tra noti ed autorevoli alpinisti che hanno segnato nel tempo la storia delle montagne di Fassa e della Marmolada in
particolare. Il tutto aperto naturalmente al pubblico, a quanti, attraverso un’aperta cultura della montagna sanno e vogliono darsi un cammino da seguire e nuove tracce da percorrere o salire, a quanti attraverso le proprie esperienze, la propria lingua e la propria identità, sanno e vogliono aggiungere o riscoprire nelle Dolomiti un proprio passato che rafforzi e rassicuri il futuro, passando dai sentieri e dalle vie di ieri ai nuovi mattini e alle salite di oggi e di domani.

Quanto prodotto e in mostra durante l’iniziativa, verrà proposto in versione bilingue ladino/italiano in un filmato che vorremmo presentare al FILM FESTIVAL DI TRENTO come espressione identitaria di una Montagna non solo salita ma anche vissuta e in continua evoluzione nei rapporti quotidiani dove la comunicazione rimane costante ed aperta verso sé stessi e verso il mondo. Durante gli incontri e i dibattiti sarà dato ampio spazio alla lingua ladina, come segno di appartenenza e di identità locale rivolta a vicini altrettanto particolari e sensibili.

Programma

Domenica 12 aprile
0re 08.30 Passo Fedaia / Rifugio Castiglioni
Arrivo dei partecipanti con benvenuto e presentazione dell’iniziativa.
Apertura della mostra dei Ciamorces de Fasha con i nuovi pannelli.
Escursioni alla Marmolada

  • escursione sci alpinistica storica partendo da Pian Trevisan per Punta Penia.
  • escursione sci alpinistica tradizionale salendo a Punta Rocca.
  • escursione sci alpinistica (tour della Cima), da Pian dei Fiacconi per la forcella della Marmolada, si scende verso Contrin, si risale al Passo Ombretta, discesa a Malga Ciapela, risalita in funivia a Punta Rocca e discesa finale al Passo Fedaia per il vallone di Cima 11.
  • Escursioni di freerider nei valloni di Cima 11 e nel vallone del canyon.

Ore 14.00 rientro al rifugio per pranzo

Ore 15.00 sulla terrazza del Rifugio Castiglioni, relazione a cura del Ciamorc dott. Thomas Zanoner sul tema: IL GHIACCIAIO DELLA MARMOLADA

Dopo l’incontro/convegno i membri dei 6 Gruppi storici, si ritroveranno a tavola, dove proseguire lo scambio di idee, di esperienze, di avventure passate o sognate.
Dopo, per tradizione, i Catores, le Aquile, gli Scoiattoli, i Caprioli e i Ragni prendono commiato e ripartono verso le rispettive vallate pensando già all’edizione di Dolomia 2016.
I Ciamorces de Fasha accompagneranno gli ospiti negli itinerari escursionistici.

Nell’attesa di un riscontro da parte di quanti coinvolti, auguriamo a tutti buone salite e discese in MONTAGNA, ed a tutti porgiamo i nostri più cordiali saluti.

Il Comitato organizzatore di Dolomia 2015, Ciamorces de Fasha

Scroll Up