+39 347 2301915

Divertimento assicurato!

Vie ferrate, (s)legati, teatro, divertimento e casunziei nei rifugi delle Dolomiti

Le Guide Alpine Cortina, lanciano un nuovo metodo per vivere la montagna e le Dolomiti Unesco.
L’idea nasce con l’obiettivo di offrire un’esperienza di vacanza unica e indimenticabile ai turisti che si affidano a ‪Cortina‬ e alle ‪‎Dolomiti‬ per ricaricare le batterie dopo un periodo di lavoro.

s-legatiNello specifico il nuovo prodotto offrirà la possibilità di unire sport, cultura e piatti tipici nei migliori Rifugi delle Alpi italiane.

Per quanto riguarda lo sport le Guide Alpine proporranno in varie date la possibilità di provare le vie ferrate più spettacolari delle Dolomiti.

Si parte oggi con la proposta dell’ultima stupenda creazione la via ferrata “Maria e Andrea Ferrari”, novità assoluta dell’estate ampezzana, posta a ridosso del mitico Shuss di Tofana luogo emblematico della Coppa del Mondo femminile di Sci Alpino, da dove si potrà comodamente raggiungere lo splendido Rifugio Dibona, luogo intitolato cosi in onore del simbolo indiscusso delle Guide Alpine di Cortina, il mitico Angelo Dibona, dove oltre a degustare i piatti tipici della cucina ampezzana si potrà godere dello spettacolo teatrale degli (S)legati che racconteranno l’avvincente e incredibile storia vera che Joe Simpson e Simon Yates hanno vissuto nel corso della prima salita della parete Ovest del Siula Grande (6.344 m) nelle Ande peruviane.

In questo modo oltre che vivere le Alpi Dolomiti attraverso le vie ferrate con le Guide Alpine di Cortina e i piatti tipici dei magnifici Rifugi Ampezzani si avrà la possibilità di conoscere le Ande Peruviane attraverso l’arte del teatro.

In alcune delle prossime tappe ci sarà inoltre la possibilità di unire anche il wellness per completare l’esperienza Saune sostenibili nei Rifugi Croda da Lago e Lagazuoi e Vasca Botte al Rifugio Scoiattoli.

Altri dettagli sullo spettacolo teatrale ed intervista agli (S)legati Mattia Fabris e Jacopo Bicocchi.

Scroll Up