+39 347 2301915

20 cime per 20 regioni.

I 150 anni dell’Unità d’Italia

20 cime per 20 regiooniPer celebrare il 150° anniversario dell’ Unità d’Italia, la sezione del C.A.I. di Cortina d’Ampezzo in collaborazione con il Gruppo Guide Alpine Cortina propone un evento sicuramente interessante: nel corso dell’anno si avrà la possibilità di salire su alcune o anche tutte le “20 cime x 20 regioni”, questo il titolo del programma di escursioni. Per illustrarvi meglio l’iniziativa, riporto testualmente quanto scritto nella brochure dell’ evento.
Così Paola Valle, presidente della sezione del C.A.I. di Cortina, presenta l’evento:
“Cari Soci, in collaborazione con il Corpo delle Guide Alpine di Cortina la nostra sezione C.A.I. intende celebrare – a suo modo – il 150° anni- versario dell’Unità d’Italia nell’imminente 2011. Sento già qualcuno che mormora… “Ma cosa centra il C.A.I. con tutto ciò?”.
Ritengo un’ottima occasione questa per conoscere la nostra terra o perlomeno le zone montuose  delle nostre affascinanti Regioni, piene di storia, d’arte e per assaporare la tradizionale gastronomia italiana. Nel corso del 2011, potremo, con il supporto delle Guide Alpine di Cortina, percorrere antichi sentieri per raggiungere le «20 cime x 20 regioni», titolo di questo programma di escursioni, con le modalità ed i tempi meglio descritti di seguito. Ogni ascensione avrà una caratteristica diversa, potrà essere effettuata a piedi, con gli sci o in bicicletta a secon- da dell’attitudine dei parteci- panti e comunque  sempre in compagnia. Vi attendo numerosi nel corso del 2011!”

Ed ora la parola al Gruppo Guide Cortina:
“Nel 2011 l’Italia celebra i 150 anni della sua unità, sofferta e combattuta ancora ai giorni nostri. Nel nostro magnifico territorio trovano spazio culture e genti molto differenti tra loro, basta dare un’occhiata alla cartina per capire che una terra così lunga e stretta tra 2 mari non può che ospitare diversità. Dal punto di vista orografico l’Italia è una patria piena d’asperità, montagne a volte simili a volte così diverse tra loro da sembrare molto  lontane nello spazio ed anche nel tempo. Basta pensare a quanto sono differenti le Alpi dall’Aspromonte o l’Etna dalle Dolomiti per accendere la fantasia di un’ alpinista nel volere conoscere e salire. Credo che per comprendere tale contrasto sia necessario viaggiare l’Italia e noi alpinisti potremmo cogliere l’occasione dei 150 anni della sua nascita per visitare le montagne più alte di ogni regione che compone questo mosaico. Lo scopo è salire le 20 cime (19 in realtà, il monte Serra Dolcedorme fa da confine tra Calabria e Basilicata) nello stile e nella stagione più appropriata, cercando di unire 2 o più vette per ogni viaggio. Alcune ascensioni si potranno effettuare a piedi, altre con gli sci o con la bicicletta a seconda dell’attitudine dei partecipanti. Un esperienza unica per conoscere, condividere ed incontrare le similitudini e le diversità alpinistiche e non solo di questo mosaico Italiano.”

Il programma

Programma completo:scarica il programma completo (PDF)

Informazioni ed iscrizioni:
C.A.I. Cortina: [email protected]
Guide Alpine Cortina: [email protected] – tel. 0436 868505

La Sezione del CAI di Cortina d’Ampezzo ed il Gruppo Guide Alpine Cortina garantiscono la riservatezza dei dati di cui sopra che vengono richiesti ed utilizzati solo per le necessità del viaggio.

L’acconto che sarà di un terzo dell’importo totale può essere versato con bonifico bancario su:
IBAN 42R0851161070000000005203

Scroll Up