+39 347 2301915

Via Zoe – Lastoni di Formin, Gruppo Croda da Lago – Dolomiti Ampezzane

La via Zoe sui Lastoni di Formin

La Via Zoe è una nuova via moderna, aperta nell’estate 2008 dall’ instancabile Massimo Da pozzo sui Lastoni di Formin.

A causa delle cattive condizioni metereologiche  ben tre amici hanno collaborato, in periodi diversi, alla realizzazione di questo nuovo itinerario: si tratta di tre colleghi del Mox,  più precisamente di Romanin Ivan, Serafini Danilo e del sempre in forma Bruno Sartorelli.

La via Zoe è stata dedicata da Massimo alla sua primogenita, ed inizia pochi metri a destra della via Spiderman.
Servono otto lunghi tiri per raggiungere la cima e  l’arrampicata si svolge su roccia molto solida. Nei tiri più duri è la continuità delle difficoltà a fare il grado.

Apertura via Zoe

La via è completamente attrezzata a spit, ma un paio di friends di misura media possono essere utili. Complimenti a Massimo e company: grazie a loro un’ altra bella via è oggi pronta a regalarci nuove emozioni!

ACCESSO GENERALE
Il Passo Giau si raggiunge facilmente da Cortina d’Ampezzo, soluzione ideale per chi proviene dall’autostrada A27. Oppure può essere raggiunto dal versante opposto, salendo da Caprile, per chi proviene dall’Agordino.

ACCESSO
Pochi tornanti sotto il Passo Giau in direzione Cortina, lasciare l’auto e imboccare il sentiero segnato n° 436 per forcella Giau. Superato il limite del bosco, quando il sentiero diventa ripido, deviare per tracce verso sinistra attraversando una zona di blocchi e arrivando ai ghiaioni. Si attraversa in quota lungo un’esile traccia fin sotto alla parete dove troviamo l’attacco della Via Zoe..

ESPOSIZIONE
Nord-Ovest

DIFFICOLTÀ
1° tiro 6b – 35m
2° tiro 7b – 50m
3° tiro 6b – 35m
4° tiro III – 15m
5° tiro 7b – 35m
6° tiro 7a – 40m
7° tiro 6b – 50m
8° tiro 7a – 40m

DISCESA
Ci si può calare lungo l’itinerario di salita. In alternativa alle doppie è possibile raggiungere forcella Formin ai piedi della Croda da Lago, quindi per sentiero si scende verso sud e si traversa a destra sotto le pareti fino a forcella Giau, ricollegandosi al sentiero di accesso.

Via Zoe – Lastoni di Formin


Winter

Vuoi ricevere i miei post via e-mail?
Iscriviti alla newsletter!

La newsletter di Guide Dolomiti viene inviata soltanto quando pubblico un nuovo articolo sul sito, oppure quando ho qualche interessante attività in programma, o per raccontare esperienze, pratiche ed errori che mi hanno insegnato a muovermi meglio e con più sicurezza in montagna.


I commenti sono chiusi.

footer silhouette